Saluto del presidente comitato sagra

Anche quest'anno come vuole la tradizione, Gaianigo apre i battenti all'ormai famosa "Festa del baccalà". Questa manifestazione ha assunto con il passare degli anni, in seno alle feste popolari, una risonanza non solo provinciale, ma addirittura regionale. In questo clima di entusiasmo ricordiamo l'appuntamento con la nostra sagra settembrina. Per chi lavora, la riuscita della festa, diventa un momento in cui ci ritroviamo ad organizzare e vivere al meglio l'incontro con voi. Cerchiamo di anno in anno di soddisfare sempre più le esigenze di quanti ci vengono a trovare, mettendo a disposizione parcheggi auto illuminati e gratuiti, stand gastronomici confortevoli, cibi prelibati come da antica  tradizione e per ultimo, ma non ultimo, il famoso piatto del baccalà alla vicentina, cavallo di battaglia della sagra di Gaianigo. Abbiamo coperto la pista da ballo, come gli anni scorsi, perché possiate partecipare alla nostra festa anche in caso di cattivo tempo. Da quest'anno vi potrete divertire ballando sulla nuova pista d'acciaio con le migliori orchestre. Ringraziamo in modo particolare la parrocchia di Gaianigo, l'amministrazione comunale, la Pro-loco, tutte le aziende commerciali e tutti i partecipanti ai vari spettacoli che ci aiutano, economicamente, ad organizzare al meglio la nostra festa. Un grazie anche a tutti coloro che, nel loro piccolo e con la forza delle braccia e del loro grande entusiasmo lavorano fino a notte tarda fianco a fianco per rendere accoglienti l'ambiente e l'atmosfera della nostra manifestazione.

Vi aspettiamo numerosi come sempre, a Gaianigo, alla "Festa del baccalà" dal 31 agosto al 4 settembre 2018.

Il presidente Comitato Festa del Baccalà

Pizzato Gianluca